Dottoressa Magistrale in Filosofia – MEDIATORE Penale, Penale Minorile e Scolastico; CONSULENTE Filosofico professionale e in Gestione delle Risorse umane; Life & Corporate COACH; Practitioner in Philosophy with Children; Tutor per l'Apprendimento

Nietzsche significativamente segnala l’urgenza della risoluzione di una istanza ancora attuale ai giorni nostri che riguarda il rapporto tra filosofia, fisiologia e medicina perché avvenga tra le tre scienze un lavoro sinergico. Qui si può intravedere una introduzione al problema della pluridisciplinarietà nella risoluzione dei problemi spiccatamente umani e nella relazione di aiuto, cossicchè possa effettuarsi una partecipazione di più saperi al servizio dell’uomo contemporaneo afflitto socialmente da depressione esistenziale. Per la quale nulla può un approccio che non sia orientato alla guisa della relazione di aiuto nel Counseling filosofico[1]. Allo stesso modo la riflessione filosofica si pone ancora oggi, come suggeriva Nietzsche, il problema della calibrazione dei valori morali in azioni delle quali non si possa prevedere la portata futura, cosa che potrebbe avvenire tramite gli sviluppi delle conoscenze in ambito genetico, ad esempio.


[1] Saggio primo Genealogia della morale.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: